Armi prima guerra mondiale

L’utilizzo della cartuccia metallica e dei sistemi di chiusura nelle armi a retrocarica, ha posto le basi per una successiva evoluzione: l’uso dei sistemi di alimentazione, che ha comportato la possibilità di avere più cartucce già pronte per il cameramento in canna e direttamente già presenti all’interno dell’arma, con conseguente abbassamento dei tempi di ricarica.

In effetti, l’uso di un sistema di alimentazione è la differenza base tra un’arma a colpo singolo ed una a ripetizione (anche manuale).

Un sistema di alimentazione è costituito dall’unione tra un qualche tipo di “serbatoio” contenente le cartucce con il giusto sistema di chiusura/apertura (eventualmente modificato rispetto a quelli utilizzati per armi a colpo singolo, in modo da prelevare una cartuccia dal serbatoio ed incamerarla ad ogni azione manuale od automatica esercitata sull’otturatore).

Il serbatoio può assumere diverse forme e modi di funzionamento: in particolare può essere fisso e fare parte integrante dell’arma oppure può essere “staccabile” dando la possibilità di averne a disposizione diversi già riempiti di munizioni e conseguentemente di sostituire un serbatoio “vuoto” con uno “pieno”.

 

Vetrina 6, armi militari a retrocarica, dal 1870 alla I Guerra Mondiale

Vetrina 6, armi militari a retrocarica, dal 1870 alla I Guerra Mondiale

 

Vetrina 7, armi militari a retrocarica, dalla I alla II Guerra Mondiale

Vetrina 7, armi militari a retrocarica, dalla I alla II Guerra Mondiale

 

Armi a ripetizione manuale o semplice:
Quando per espellere il bossolo sparato, introdurre una nuova cartuccia e armare il cane percussore, si deve compiere un movimento con la mano.

 

Fucile Mauser mod. '98

Fucile Mauser mod. '98

 

Fucile mod. '91

Fucile mod. '91

 

Revolver

Revolver

 

Armi a ripetizione automatica o semiautomatiche:
Quando le suddette operazioni vengono eseguite automaticamente schiacciando e rilasciando il grilletto tra un colpo e l’altro.

 

Garand M1

Garand M1

 

Luger

Luger

 

Armi automatiche o a ripetizione a raffica:
Tenendo schiacciato il grilletto l’arma spara continuamente (fucile mitragliatore).

 

M.A.B.

M.A.B.

 

MP 40

MP 40

 

Moschetto Automatico Beretta

Moschetto Automatico Beretta

© Copyright 2011 Museo di Sarnano. Tutti i diritti riservati. Credits
Up